Wellc@re

Fonti di finanziamento

"WellC@re" è un progetto presentato da Ama Aquilone Coop. Soc. in risposta alla DGR n. 1625/2018 "Indirizzi e risorse economiche destinate alla realizzazione di progetti innovativi".

Durata

Biennale.

Target

Il progetto “WellC@re” intende attivare interventi innovativi mirati, per tre gruppi di beneficiari particolarmente significativi all’interno della popolazione a contatto con le dipendenze patologiche: la comunità educante e le famiglie con minori o adluti con vissuto di abuso, i minori con vissuto di abuso di sostanze o con condotte di abuso senza sostanze o a rischio di sviluppo di dipendenza patologica, e gli adulti tossicodipendenti con aspetti di cronicità.

Obiettivo generale

Attivare sul territorio interventi di sostegno alle fasce della popolazione che non rientrano nei protocolli di intervento pubblico socio sanitario già attivi:

  • Interventi educativi, informativi e formativi, di counceling e sostegno, rivolti alla comunità educante, alle famiglie e agli insegnanti, in merito alla natura e diffusione delle condotte di abuso da sostanze e senza sostanze (new technologies addiction).
  • Interventi educativo-terapeutici domiciliari, dedicati a minori (fino a 21 anni) con vissuto di uso problematico, abuso o dipendenza patologica da sostanze stupefacenti o alcol o da condotte senza sostanze.
  • Interventi educativo-terapeutici domiciliari per adulti che presentano elementi di cronicizzazione della dipendenza patologica.

Obiettivi specifici

  • Interventi e formazione specifica sulle condotte di abuso e la dipendenza.
  • Potenziamento del servizio “Le crisalidi” – interventi domiciliari per minori con condotte di abuso o dipendenza patologica.
  • Interventi di formazione specifica sulla cronicizzazione delle condotte di abuso.

Presa in carico

Il processo di accoglienza viene curato da un unico referente che provvede con il coordinatore alla pianificazione della presa in carico. Le richieste vengono effettuate tramite i servizi invianti i quali avranno il compito di inviare tutte le informazioni possibili sulla situazione psicologica, familiare, giuridica del beneficiario.

Referente:
Dott.ssa Mariapaola Modestini
T 0735 592530 / F 0735 751935 / M 329 8382444 / accoglienza@ama-aquilone.it

Rete di soggetti formalmente coinvolti e territorio di riferimento

  • Servizio Territoriale per le Dipendenze Patologiche di Ascoli Piceno
  • Servizio Territoriale per le Dipendenze Patologiche di San Benedetto del Tronto
  • Ambito Territoriale Sociale n. XXI - San Benedetto del Tronto
  • Unione dei Comuni della Vallata del Tronto
  • Ambito Territoriale Sociale n. XXIV – Unione montana dei Sibillini
  • Settore Politiche Sociali, Welfare del cittadino e sviluppo strategico – Servizio Politiche Sociali del Comune di San Benedetto del Tronto
  • Associazione di Promozione Sociale Amelia di San Benedetto del Tronto
  • Coop. Soc. “Hobbit” di San Benedetto del Tronto
  • ONLUS Santa Teresa D’Avila di San Benedetto del Tronto
  • Soc. Coop. Il Minotauro – Istituto di Analisi dei Codici Affettivi di Milano
  • Coop. Soc. Officina 1981
  • Cooperativa Sociale Primavera
visita anche i nostri siti
Ama Lavoro Ama Terra Ama Festival La Scuola Ama I Cento Cammini